Home Blog Best practices per ottimizzare il processo di checkout del tuo e-commerce

Best practices per ottimizzare il processo di checkout del tuo e-commerce

blog

Quando si tratta di gestire un negozio online, il processo di checkout è una delle fasi più importanti per la trasformazione di un visitatore del sito in un cliente vero e proprio. Un processo di pagamento rapido, intuitivo e senza intoppi può fare la differenza tra un cliente che completa un acquisto e uno che abbandona il carrello.

Nel vasto mondo dell'e-commerce, ci sono innumerevoli strategie e pratiche consigliate per ottimizzare il processo di checkout e massimizzare le conversioni. Leggi questo articolo per ottenere consigli e spunti pratici per migliorare la conversione e l'esperienza complessiva dei tuoi clienti durante il tortuoso processo di acquisto.
 

I dati del 2024 sul processo di checkout e-commerce

I dati più recenti inerenti il processo di checkout ci mostrano l’importanza di curare questo aspetto. Secondo più di 49 studi effettuati, il tasso medio di abbandono dei carrelli si attesta intorno al 70%; ciò significa che 7 utenti su 10 tentennano durante la fase di acquisto finale.

Le motivazioni alla base sono numerose, ma quelle su cui possiamo intervenire sono:

  • Costi extra-prodotto troppo alti (tasse, spese di spedizione ecc…);
  • Creazione obbligatoria account;
  • Sito poco autorevole; 
  • Processo di pagamento troppo lungo/complicato;
  • Mancata visualizzazione del costo totale dell’ordine;
  • Procedura di checkout interrotta per errore del sito web;
  • Pochi metodi di pagamento disponibili.

Alcune delle motivazioni presentate sottolineano l'importanza di offrire ai clienti un processo di acquisto quanto più semplice ed efficiente, eliminando tutte le possibili barriere penalizzanti.
 

10 best practices per ottimizzare il processo di checkout

Analizziamo ora alcune delle più importanti pratiche per migliorare il processo di checkout di un negozio online.
 

1. Ottimizza il processo su tutti i dispositivi (soprattutto da mobile!)

Oggi più che mai, è essenziale assicurarsi che il processo di checkout sia ottimizzato per funzionare senza intoppi su tutti i dispositivi, con particolare attenzione al mobile. Secondo le ultime ricerche del 2024, circa il 91% dei consumatori effettua regolarmente acquisti tramite smartphone. Di conseguenza, un'esperienza di checkout fluida e user-friendly su dispositivi mobili può fare la differenza tra una conversione e un abbandono del carrello. Assicurati che tutta la procedura di checkout sia reattiva e facile da compilare anche su schermi più piccoli.
 

2. Favorisci il guest checkout

Una pratica sempre più diffusa nell'e-commerce è quella di offrire ai clienti la possibilità di effettuare un acquisto come ospiti, senza quindi la necessità di creare un account. Questo approccio, noto come "guest checkout" o "acquista come ospite", riduce significativamente il tempo che l’utente dovrà dedicare alla procedura di acquisto.

Oramai, molti e-commerce permettono questa modalità di acquisto, vediamo l’esempio di IKEA.

Best practices per ottimizzare il processo di checkout del tuo e-commerce


3. Inserisci il login tramite social

Per semplificare ulteriormente il processo di checkout e ridurre la frustrazione legata alla memorizzazione delle password, considera l'implementazione del login tramite social media. Questa opzione consente ai clienti di accedere al proprio account sul tuo sito utilizzando le credenziali dei loro profili social preferiti, come Facebook, Google o X.
 

4. Inserisci gli indicatori di avanzamento checkout

Gli indicatori di avanzamento durante il processo di checkout sono strumenti fondamentali per guidare i clienti attraverso le varie fasi dell'acquisto e rendere chiara la loro posizione nel processo.

Questo livello di trasparenza aiuta i clienti a comprendere meglio quanti passaggi si richiedono per completare l'acquisto e fornisce loro un senso di realizzazione man mano che avanzano. Assicurati che gli indicatori di avanzamento siano chiari, visibili e facili da comprendere, in modo da rendere l'esperienza di acquisto il più fluida e incoraggiante possibile. 
 

Best practices per ottimizzare il processo di checkout del tuo e-commerce


5. Includi il riepilogo contenuti del carrello

Un modo efficace per garantire trasparenza e consentire ai clienti di controllare attentamente il loro ordine è includere un riepilogo dettagliato dei contenuti del carrello durante il processo di checkout. Questo riepilogo dovrebbe mostrare tutti gli articoli selezionati, insieme ai relativi prezzi e quantità. Inoltre, è importante includere eventuali costi extra, come tasse e spese di spedizione, in modo che i clienti siano pienamente informati sui costi totali dell'ordine prima di procedere al pagamento.

Questa pratica trasparente non solo aiuta a prevenire sorprese indesiderate al momento del pagamento, ma offre anche ai clienti la possibilità di apportare eventuali modifiche o aggiustamenti al loro ordine prima di confermarlo definitivamente.
 

6. Inserisci immagini per semplificare processo di checkout

Integrare immagini durante il processo di checkout può essere un modo efficace per semplificare l'esperienza di acquisto e accelerare il processo di verifica per i clienti. Le immagini dei prodotti aggiunti al carrello consentono ai clienti di identificare rapidamente gli articoli che stanno acquistando, facilitando il controllo e la verifica dell'ordine.

Inoltre, le immagini possono essere utilizzate per visualizzare opzioni di prodotto, come varianti di colore o dimensione, consentendo ai clienti di fare scelte più informate senza dover leggere lunghe descrizioni o specifiche tecniche. Devono essere efficaci e chiare, facilmente fruibili dagli utenti.
 

Best practices per ottimizzare il processo di checkout del tuo e-commerce


7. Inserisci diverse opzioni di pagamento

Oltre alle classiche carte di credito e di debito, negli ultimi anni stanno diventando sempre più popolari metodi alternativi di pagamento come PayPal, Apple Pay, Google Pay. Inoltre, è notizia recente di alcuni e-commerce che hanno iniziato ad adottare metodi di pagamento con criptovalute.

Integrando queste opzioni di pagamento nei processi di checkout non solo si offre ai potenziali clienti una maggiore flessibilità e comodità, ma si aumenta la fiducia nei confronti del tuo negozio online e si riducono i tempi di acquisto.
 

Best practices per ottimizzare il processo di checkout del tuo e-commerce


8. Snellisci e velocizza la compilazione dei moduli di checkout

Per massimizzare le conversioni e ridurre il rischio di abbandono del carrello, è essenziale ottimizzare i moduli di checkout rendendoli brevi, semplici e intuitivi da compilare. Riduci al minimo il numero di campi obbligatori e semplifica il più possibile la struttura del modulo, eliminando informazioni non essenziali o ridondanti.

Inoltre, l’utilizzo della tecnica di address lookup può semplificare notevolmente la compilazione dei moduli, consentendo ai clienti di inserire rapidamente gli indirizzi, le città e le nazioni tramite i suggerimenti automatici basati sulla digitazione.
 

9. Integra una live chat in tempo reale

Per offrire un'assistenza immediata e personalizzata ai clienti durante il processo di checkout, considera l'integrazione di una live chat sul tuo sito web.

La live chat permette ai clienti di interagire direttamente con un membro del team di supporto in tempo reale, fornendo loro risposte rapide alle domande o risolvendo eventuali dubbi che potrebbero avere riguardo al processo di acquisto. Questa forma di supporto istantaneo può essere particolarmente utile per affrontare eventuali problemi tecnici o risolvere eventuali ostacoli che potrebbero impedire ai clienti di completare l'ordine. In questo contesto, noi di Nur Digital Marketing realizziamo live chat integrate con l’AI in grado di personalizzare l’esperienza degli utenti che navigano l’e-commerce.
 

10. Testa periodicamente le fasi di checkout

Last but not least: testa, testa e ancora testa la procedura di checkout del tuo e-commerce. Utilizza strumenti di analisi UX come le heatmap per monitorare il comportamento degli utenti durante il processo di checkout e per identificare eventuali aree di frizione o punti critici che potrebbero essere migliorati.

Mantenere la procedura di checkout sempre ottimizzata e allineata alle esigenze attuali è essenziale per massimizzare le conversioni e garantire il successo a lungo termine del tuo negozio online.
 

Inizia subito a ottimizzare il checkout del tuo e-commerce

In conclusione, abbiamo esaminato diverse best practices per ottimizzare il processo di checkout del tuo e-commerce, focalizzandoci sull'importanza di rendere questo passaggio rapido, intuitivo e senza intoppi.

Come evidenziato dai dati del 2024 e dalle nostre analisi, il processo di checkout rappresenta un momento cruciale per la trasformazione dei visitatori in clienti effettivi. Eliminando barriere e semplificando la procedura di acquisto, è possibile massimizzare le conversioni e migliorare l'esperienza complessiva dei clienti sul tuo sito.

Come Nur Digital Marketing, ci impegniamo a fornire soluzioni innovative (anche con Intelligenza Artificiale) e strategie efficaci per ottimizzare ogni aspetto del tuo e-commerce, compreso il processo di checkout. Siamo un'agenzia specializzata nella realizzazione di siti web ed e-commerce e la nostra più che ventennale esperienza sul campo ci permette di coniugare le esigenze tecniche con un'esperienza di navigazione intuitiva e un customer journey ottimizzato.

Trasforma la tua azienda con strategie digital vincenti. Chiedi la tua consulenza gratuita.
Crea la tua strategia