Home Blog Al via dal 2 maggio il Roadshow dei Giovani Imprenditori Mantovani

Al via dal 2 maggio il Roadshow dei Giovani Imprenditori Mantovani

blog

Hr

Quattro incontri per presentare i progetti del gruppo, le opportunità offerte dall’Associazione e, soprattutto, trovare nuovi talenti disposti a mettersi in gioco: è il Roadshow dei Giovani Imprenditori di Confcommercio Mantova che partirà martedì 2 maggio a Viadana. Tra i promotori dell’iniziativa anche Daniele Gotti, amministratore di NUR, che prenderà parte agli incontri insieme agli altri membri del Direttivo dei Giovani Imprenditori di Confcommercio Mantova e ai funzionari dell’Associazione. Il primo appuntamento, in programma martedì 2 maggio dalle 17 alle 19 presso gli uffici di Galleria Virgilio n. 4, vedrà la partecipazione del Direttivo dei Giovani Imprenditori di Confcommercio Mantova, oltre ai funzionari dell’Associazione che illustreranno l’offerta di servizi e iniziative rivolti alle imprese associate.
Stessa formula anche per gli incontri successivi, che si svolgeranno mercoledì 3 maggio a Ostiglia (piazza Cornelio n. 10), martedì 9 maggio a Suzzara (via della Libertà n. 1C) e mercoledì 10 maggio presso la sede di Confcommercio Mantova in via Londra n. 2 b/c a Porto Mantovano.
“Questa iniziativa nasce dalla volontà di allargare il nostro gruppo facendo rete con altri giovani colleghi – spiega Giovanni Foglia, Presidente dei Giovani Imprenditori di Confcommercio Mantova -. Ad accomunarci è la volontà di condividere esperienze e idee, specie per realizzare percorsi di innovazione nelle nostre imprese. Invitiamo dunque tutti gli imprenditori under 40 interessati ad un dialogo con chi ogni giorno vive le stesse sfide a partecipare a questi appuntamenti, per poterci conoscere e per scoprire il mondo di Confcommercio Mantova, la più importante Associazione di rappresentanza del terziario e delle nuove professioni della nostra provincia. Siamo convinti che proprio questi due settori possano offrire molto ai giovani, e che sia interessante per la propria crescita personale e professionale mettersi in gioco, anche in termini di rappresentanza: le porte del nostro gruppo sono aperte a chiunque abbia un pizzico di curiosità e di passione per il confronto e la condivisione”.