Home Blog Filtro anti-duplicazione: penalizza chi e come?

Filtro anti-duplicazione: penalizza chi e come?

blog

Hr

Posizionamento: a parità di pagine duplicate vince la pagina con "trustrank/pagerank più forte. AUTORE E' preferibile non pubblicare sul proprio sito l'articolo/comunicato diffuso o, meglio, creare una versione modificata secondo i criteri spiegati, per superar i filtri anti-duplicazione e aumentare la percentuale di originalità del proprio sito. Oppure linkare sempre la pagina originale in tutti gli articoli redistribuiti (in questo modo la nostra pagina si posizionerà sicuramente prima), come suggerito da Adam Lasnik sul Blog ufficiale "Google Webmaster Central". PUBLISHER Chi ripubbubblica lo deve fare per dare contenuti validi e non per posizionarsi (tranne siti con altissimo trustrank/pagerank che potrebbero "vincere" spontaneamente). Non si corrono rischi di penalizzazione, eccetto se il sito ha basso trustrank/pagerank e in più è fatto al 90% di articoli redistribuibili e contenuti duplicati. CENTRI DI DIFFUSIONE Chi crea directory per la diffusione di articoli/comunicati, deve assolutamente potenziare molto il trustrank/pagerank per non "perdere visibilità" (risultati supplementari) o peggio, incorrere in forti penalizzazioni (causa contenuti duplicati al 90%).
Inquadra il codice qr con la fotocamera del tuo smartphone per chattare
Whatsapp
comments Whatsapp Chat
Chatta su
Whatsapp