Home Blog Motivi di duplicazione e soluzioni

Motivi di duplicazione e soluzioni

blog

Hr

Nel precedente articolo di penalizzazione dei contenuti, avevamo parlato di come si possa penalizzare un sito, duplicandone (anche parzialmente) frasi e contenuti. In questo articolo parleremo di quali possano essere le soluzioni a tale inconveniente. Possono esserci domini differenti ma con lo stesso contenuto. Ad es.: tutti i domini che hanno una doppia radice (.it .com) con dominio uguale (ovviamente). Si consiglia di fare una redirect (con errore 301) sul dominio con più forte trustrank. Differenziamo i contenuti con il welcome (benvenuto) su quello più debole ed usiamolo per linkare quello più forte. Bloccare i link con robots.txt Violazione di copyright e/o scraping da siti spam Ricercare i siti e le pagine duplicate tramite CopyScape Se è stato copiato solo qualche pezzo di frase, ricordarsi che ciò non basta per la penalizzazione. Se il sito è stato spammato al 100%: segnalare lo "spam report" tramite Google SiteMap. Segnalare la sitemap dà una maggiore probabilità di essere visionati da Goole, poichè una sitemap è più rapidamente consultabile dai quality raters (quando si deve verificare la copia di un sito) che non il sito stesso. Se il sito non è spam (non è così bannabile dai quality raters) ma clona numerose pagine (o l'intero sito), ci sono due soluzioni: 1) far mandare una raccomandata dall'avvocato al webmaster del sito 2) segnalarlo a Google=> Digital Millenium Copyright Act