+39 0376 369728 [email protected]

Ad oggi un dato condiziona certamente le campagne di Web Marketing: più del 60% delle ricerche Web non si effettua tramite PC ma viene fatto con dispositivi portatili. Ciò significa che dedicare tempo ed energie ad una efficace e corretta SEO mobile è ormai fondamentale per tutti. Anche Google, notato questo cambiamento, ha iniziato a dare una valutazione ai siti in base alla provenienza dei risultati delle ricerche. In pratica Google analizza le caratteristiche dei siti mobile oriented e valuta diversi parametri che ne determinano la qualità, come scelta dei contenuti, velocità della pagina, struttura del sito, e questi andranno a determinare il posizionamento in Google lato sia desktop che mobile.
Poiché appunto oltre la metà delle ricerche proviene da dispositivi portatili, questa scelta risulta coerente e molto interessante; nasce quindi l’esigenza di focalizzarsi sulla SEO mobile, cercando di “accattivarsi” l’attenzione di Google e allo stesso tempo evitare eventuali penalizzazioni in caso di mancato rispetto dei criteri dedicati al mobile.

Quale risulta quindi la prima cosa da fare? Di certo controllare innanzitutto che le pagine del sito siano adatte ad una visualizzazione sui diversi dispositivi portatili. Un consiglio sempre utile è evitare l’utilizzo del Flash, che solitamente non è supportato dai browser per mobile e che sta passando di moda anche per la visualizzazione tramite desktop. Inoltre va visionata con attenzione l’area di visualizzazione (viewport) per poter gestire la visualizzazione in base alle dimensioni del display dei diversi supporti, siano essi desktop di PC, smartphone o tablet; altro valore fondamentale è che siano adeguati la dimensione del testo e di ogni elemento del sito.
Attenzione all’ottimizzazione del tempo di caricamento: la metà degli utenti che accedono da mobile abbandona il sito dopo circa tre secondi se la pagina non è stata correttamente e interamente caricata. La velocità è quindi un parametro fondamentale, che può essere influenzato anche dalla scelta di utilizzare immagini compresse e adeguate, per alleggerire il carico sulla pagina.

E per quanto riguarda le keyword? Le parole chiave che le persone utilizzano per la ricerca sui dispositivi portatili sono differenti da quelle per le ricerche da desktop. Questo perché le ricerche dell’utenza mobile hanno di solito carattere di urgenza: servono per le indicazioni stradali o per trovare attività nelle vicinanze, e proprio per questo spesso si tratta di ricerche vocali.
Necessario quindi avere a disposizione dati sul rapporto tra il volume delle ricerche desktop e quello delle ricerche mobile in riferimento a specifiche parole chiave, oltre a focalizzarsi sulle parole chiave che possono essere incluse in un gran numero di ricerche per il velocissimo mondo mobile.
Proprio perché le ricerche da mobile sono caratterizzate da velocità e urgenza la posizione degli utenti che effettuano ricerche influenza in modo determinante i risultati. Secondo Google infatti, l’80% delle ricerche nelle vicinanze dell’utente è di tipo mobile, per cui è fondamentale, in ottica SEO mobile, configurare il proprio sito per la ricerca locale, ancora di più se si tratta di attività commerciali come negozi, farmacie, centri commerciali o ricettive come ristoranti, alberghi e pizzerie. Utile in questo senso inserire foto di qualità, corrispondenti alla realtà e utili a far avere agli utenti un’idea precisa della posizione e dell’attività.
La SEO mobile quindi non può più essere relegata a un servizio secondario, a cui dedicarsi nei tempi rimasti dalla realizzazione e ottimizzazione di un sito Web, ma richiede cura e grande attenzione.

Per valorizzare ancora di più la tua azienda e dedicarti con attenzione alla SEO mobile, contatta i professionisti Nur: il tuo progetto non trascurerà nessun particolare e il tuo sito mobile sarà efficace e utile per i tuoi potenziali clienti!