+39 0376 369728 [email protected]

La lezione del mercato del pesce: la fine del marketing da scrivania?

Il marketing da scrivania, quello che si faceva e si fa ancora dietro a un computer, analizzando sfilze di dati, trend di mercato, grandi numeri, nomi, cognomi e indirizzi potrebbe non bastare più per riuscire a catturare l’attenzione dei possibili clienti. Oggi, per sopravvivere in un mondo altamente competitivo, nonostante il processo di digitalizzazione sia in una fase avanzata, è necessario alzarsi dalla scrivania per far sì che i nostri prodotti si posizionino al primo posto nella mente dei clienti. Per ottenere un risultato di questo tipo, dunque, è sempre più necessario attuare una strategia di street marketing, o marketing da marciapiede, la quale permette di recepire al meglio le esigenze delle persone che ci circondano.

Come catturare l’interesse dei clienti con una strategia di marketing efficace?

Per ottenere risultati concreti e portare interesse verso la nostra azienda, creare una strategia di marketing fondata sulla semplice analisi statistica dei dati può non essere performante ed è sempre più necessario comprendere la vocazione più alta del proprio business, andando a creare un forte legame con le persone. Infatti, il marketing ha bisogno di un approccio più diretto ed emozionale per attirare l’interesse dei clienti e offrire loro prodotti, servizi o esperienze di valore, che siano in grado di semplificare e rendere migliore la loro vita.

I vantaggi di una strategia di street marketing

Naturalmente, non basta solo l’osservazione diretta per migliorare le proprie strategie di vendita. In concreto, anche per servizi come quelli relativi alla Search Engine Optimization o al Web Design, il marketing da strada può fornire importanti indicazioni sulle necessità degli user, migliorando la loro esperienza digitale e rendendo i portali web user friendly. Un risultato di questo tipo si ottiene attraverso uno sguardo attento del contesto in cui si opera. Utilizzando la metafora del mercato del pesce proposta da Denise Cumella, dunque, chi intende rendere più performanti le proprie tecniche di mercato deve analizzare i risultati dei propri competitors e comprendere come mai quelli di alcuni siano migliori.

Perché scegliere un partner professionale per l’integrazione fra marketing da strada e da scrivania?

Come abbiamo visto, queste informazioni raccolte sul campo, relative ai comportamenti dei competitors, vanno integrate con i preziosissimi dati raccolti online. Affidarsi a un partner professionale e con un’elevata esperienza relativa ai servizi di Internet Marketing, che sappia anche ascoltare e osservare le informazioni provenienti dal mondo al di fuori della rete, è fondamentale per creare una strategia di internet marketing efficace e dare spessore ai dati raccolti, andando a migliorare le performance del proprio business.

Se volete integrare al meglio i due modelli di marketing e catturare l’attenzione di possibili nuovi clienti, affidatevi all’esperto staff di Nur. Entrate nella sezione contatti e, compilando il form presente all’interno, avrete modo di richiedere una consulenza professionale sull’argomento.

Si ringrazia Denise Cumella – per approfondimenti sull’articolo: https://www.linkedin.com/pulse/il-marketing-da-marciapiede-e-la-lezione-del-mercato-pesce-cumella/