Home Blog Matrici di links forzate/spinte

Matrici di links forzate/spinte

blog

Hr

Dobbiamo far credere a Google che la nostra matrice di links sia naturale e non forzata. IMPORTANTI ACCORGIMENTI 1) Acquistare hosting su classi di Ip differenti (es: 10 classi diverse) 2) Redistribuire in modo equo i domini su queste classi (es: 10 domini su ogni classe di Ip) 3) Ricevere un N° sufficiente di links esterni da altri siti ma con "equa redistribuzione". Es: se tutti i nostri 100 domini ricevono gli stessi links dagli stessi siti esterni, allora non va bene. 4) Ricevere un numero adeguato (10-20%) di links anche dalle nostre pagine interne. 5) Evitare links reciproci diretti (A richiama B, che richiama ancora A) 6) Evitare links circolari brevi (A richiama B, che richiama C, che richiama ancora A). Questo anello deve avere una percorrenza minima di 5 siti. 7) Scegliere pochi domini "predestinati" ad essere vincenti (max 20%) 8 ) Linkarsi solo con pagine a tema. Nelle matrici spinte, è meglio avere pochi link ma molto tematici, che viceversa.
Inquadra il codice qr con la fotocamera del tuo smartphone per chattare
Whatsapp
comments Whatsapp Chat
Chatta su
Whatsapp